Il Butsudan

Hai un Butsudan?

Alcuni di voi potrebbero chiedersi cosa è un Butsudan . Il Butsudan è un altare di famiglia. Come sapete, la maggior parte dei cristiani ha una croce o un’icona a casa. Il Butsudan in casa di un buddista è come la croce in casa di un cristiano. È molto importante per noi buddisti, quindi vorrei parlarvi del Butsudan. Alcune persone potrebbero sapere poco del Butsudan. Il Butsudan è come la casa del Buddha, ed è l'altare dedicato al Dai-Mandala (l'oggetto di culto), al Buddha, Nichiren Shonin e ai nostri antenati. Il Butsudan ci mostra anche il mondo del Buddha. Di solito è a forma di scatola, ma ci sono  diversi tipi di Butsudan. Non importa quale forma, dimensione o colore sia il Butsudan, la cosa più importante è dedicarlo ai Buddha e agli altri. A volte vediamo solo la statua del Buddha sullo scaffale. Ciò non va bene perché il Buddha non è solo una statua artistica, ma l'oggetto di culto per i buddisti. A volte mettiamo una bella bambola in una bella teca di vetro. Perché non ci prendiamo più cura del Buddha e degli altri, molto più di una semplice bambola? Dovremmo fare tesoro del Buddha e degli altri come oggetto di adorazione con il Butsudan. Perché dovremmo avere un Butsudan? Il Butsudan esprime la fede del proprietario. Il Butsudan a casa significa che il buddismo è molto vicino a una famiglia. Il Butsudan avvicina la famiglia al buddismo. Inoltre, il Butsudan ci mostra anche le relazioni tra il Buddha, Nichiren Shonin e la nostra famiglia, inclusi i nostri antenati, e mostra il grande mondo del Buddha in cui vivono Nichiren Shonin ed i nostri antenati. La croce, invece, ci mostra solo il rapporto tra Dio e una famiglia. In altre parole, il Butsudan è la finestra tra il mondo del Buddha e questo mondo. Se abbiamo il Butsudan a casa, possiamo vedere il Buddha, Nichiren Shonin ed i nostri antenati ogni volta che vogliamo. Quando siamo seduti davanti al Butsudan con i nonni ed altri antenati , ci godiamo la vita nel mondo del Buddha, possiamo realizzare pienamente la salvezza e la compassione del nostro Signore Buddha.

A proposito, qualcuno ha detto che non aveva bisogno di avere il Butsudan perché i suoi genitori ne hanno uno. È vero? No. 

Dovremmo avere il Butsudan per ogni casa, così come abbiamo bisogno di energia elettrica e fornitura d'acqua per ogni casa. Dovremmo credere nel buddismo non solo al tempio ma anche a casa. È inutile se non crediamo nel Buddismo nelle nostre vite. Per apprezzare appieno il buddismo, dovremmo mettere in pratica la credenza nel buddismo. Per il bene della fede nella nostra vita quotidiana, abbiamo bisogno del Butsudan a casa dedicato ai Buddha. -Come allestiamo il Butsudan? Per prima cosa, dovremmo mettere il Dai - Mandala sul muro più lontano del Butsudan. Il Dai-M, uno dei Gohonzon più importanti (l'oggetto di culto), scritto da Nichiren Shorin. Ci mostra il vero mondo del Buddha, Nichiren Shonin ha manifestato la salvezza, la compassione e la saggezza del Buddha con il Dai-Mandala. Possiamo mettere la statua del Buddha davanti al Dai-Mandara. Ciò significa che il Buddha è al centro dell'Universo. Sul secondo scaffale, mettiamo la statua di Nichiren Shonin. Ciò significa che riceviamo l'insegnamento del Buddha Nichiren Shonin. Sul sé successivo, mettiamo i nostri antenati ihai (tavolette commemorative) e Kakocho (registro degli antenati di famiglia). Ci mostrano che i nostri antenati vivono felici nella loro prossima vita con il Buddha e sempre i loro occhi su di noi. Quindi dovremmo prenderci cura del Butsudan. Dovremmo tenerlo pulito e appoggiarlo su una mensola del camino o un tavolo nella stanza di famiglia dove i membri della famiglia si riuniscono sempre, non sul pavimento. Se ne abbiamo uno nuovo, dovremmo chiedere a un ministro di officiare la benedizione che apre gli occhi. La benedizione che apre gli occhi è una cerimonia non solo per aprirla, ma anche per accogliere il Buddha nella nostra casa e per giurare di credere fermamente nel Buddha.


Ecco come prenderti cura del tuo Butsudan

1. Offri una tazza di acqua fresca al mattino.
2. Offri una candela accesa e incenso ogni mattina
3. Offri fiori e altre cose carine
4. Tieni un servizio ogni mattina e sera 
5. Tienilo pulito
6. Riferisci le cose che accadono alla famiglia

Quando le nostre mani sono sporche, le laviamo in acqua. L'acqua ha il potere di pulire. L'insegnamento del Buddha ha lo stesso potere di rendere le nostre menti pulite. Offrire una tazza d'acqua significa lodare il Buddha con l'acqua che possiede lo stesso tipo di potere e placare la sete del Buddha. Una candela brucia, illumina, frena l'oscurità e fa sentire le persone a proprio agio. Si dice che la luce delle candele simboleggi la saggezza del nostro Signore Buddha. Illumina e rompe la nostra ignoranza. Offrire incenso simboleggia la compassione del Buddha. La sua fragranza si diffonde allo stesso modo, indipendentemente dal tipo di barriera. Inoltre, sia la luce delle candele che la fragranza dell'incenso si diffondono mentre si diffonde l'insegnamento del Buddha. Offrire fiori significa offrire bellezza e ornare il Buddha. Non offrire fiori artificiali. Non offri fiori artificiali a nessuno, vero? Puoi anche offrire altre cose come riso, frutta, dolci, ecc. Per favore, offri qualcosa che i tuoi antenati prediligono nel loro giorno della memoria. Ad esempio, se tuo padre amava il caffè, offrigli il caffè nel suo giorno della memoria. Non lasciare fiori morenti o altre cose che non sono fresche. Prenditi cura di loro come se li stessi offrendo ai vivi. I Buddha sono sempre al tuo fianco. Viviamo insieme anche se non possiamo vederli. Se pensi e ti comporti così, la tua famiglia crescerà fino a capire che è importante prendersi cura non solo del visibile ma anche dell'invisibile. I tuoi figli e nipoti sono molto influenzati da te. Tenere un servizio ogni mattina è dire buongiorno ai Buddha, giurare di avere una fede più forte, esprimere la nostra gratitudine per il loro aiuto e pregare per una buona giornata. I Buddha si prendono sempre cura di noi. Quindi, tieni un servizio ogni mattina e dì anche qualcosa al Buddha come "Ci vediamo più tardi" e "Sono a casa" quando sei uscito e sei tornato. Tieni pulito il Butsudan perché il Butsudan è come uno specchio che riflette la tua mente. Se non hai una fede forte e una buona vita, si mostrerà rapidamente nell'aspetto del Butsudan. Riferire qualcosa che accade alla famiglia significa parlare di tutto con i Buddha e apprezzarlo. Non preoccuparti degli argomenti. Per esempio , puoi parlare della nascita di un bambino, dell'inizio della scuola, del diploma, del matrimonio, ecc. Anche gli argomenti non importanti vanno bene. Parla con i Buddha!


Ora ne sai di più sul Butsudan, non è vero? Se hai domande, non esitare a chiedere ad un monaco. 

Sarà felice di aiutarti.